Ostuni Itinerario alla scoperta della cittÓ biancaOstuni è una delle città più rappresentative della regione Puglia. La sua bellezza è il frutto della particolare mescolanza di caratteristiche che la rendono unica tra cui le case bianche memori di una influenza orientale, le mura di cinta costruite dai Messapi ma ridisegnate in un secondo periodo dagli Aragonesi, l'architettura in armonia con il paesaggio circostante e la natura incontaminata che la circonda.

Visitare la città durante un breve fine settimana è possibile basta avere le idee ben chiare sulle cose da non perdere cominciamo quindi il nostro itinerario alla scoperta di Ostuni la città bianca.

Visitare Il centro Storico a piedi

Partiamo dalla piazza principale al centro città dominata dall'Obelisco di Sant'Oronzo costruito nel 1771 sulla base di un'idea del maestro Giuseppe Greco. La colonna è alta più di 20 mt è decorata in stile barocco e alla sua sommità è posta la statua del Santo a cui è dedicata.

L'obelisco è situato di fronte al Palazzo Municipale che origine era un monastero francescano, la sua facciata era in rigoroso stile gotico ma nel 1864 fu interamente ristrutturata in stile neoclassico. Oggi conserva ancora il suo fascino senza tempo e incanta i visitatori di tutto il mondo.

Accanto all'obelisco non è possibile perdere la visita alla piccola Chiesa dello Spirito Santo che possiede una sola navata con volta in pietra e lunetta.

Più grande è la chiesa di San Francesco di Assisi che durante la metà del XVII secolo fu restaurata sotto la direzione dei maestri e scultori Giuseppe Fasano e Nicolantonio Maldarella mentre la facciata fu progettata successivamente nella metà dell'800 dall'architetto Gaetano Jurleo.

Da qui si prosegue seguendo verso la Cattedrale costruita tra il 1469 e il 1495 in stile tardo gotico. che si trova in una singolare piazzetta chiamata appunto Piazzetta della Cattedrale il cuore della città antica di Ostuni. Qui oltre alla Cattedrale si possono ammirare il Palazzo Vescovile, il palazzo del Seminario e la Loggia.

 La particolarità della Cattedrale è la stupefacente facciata arricchita da un magnifico rosone che simboleggia il Cristo Sole.  Il rosone è composto da tre cerchi concentrici con 24 travi finemente lavorate, 12 arcate concentriche impreziosite da motivi floreali e le raffigurazioni dei dodici apostoli. Al centro invece circondato da sette cherubini troviamo il Cristo Sole maestro dell'universo.

Una passeggiata a piedi all'interno delle incantevoli stradine di Ostuni è essenziale per chiunque sia interessato ad apprezzare a pieno bellezza della città. Impedibili sono scorci incantevoli, piccole chiese nascoste tra i portoni delle case, vicoli labirintici, le due porte della città e panorami da film.

Dove dormire e shopping turistico

Numerosi sono i negozietti dove comprare dei ricordini come il tipico artigianato locale o prodotti a km 0 come olio o liquori.

Per dormire ad Ostuni invece vi segnaliamo a pochi passi dal centro l'Hotel 4 stelle con SPA ideale per un soggiorno di classe e benessere. Qui potete trovare pacchetti week end con incluso pernotto, prima colazione, cena, ingresso in SPA, massaggio, Wi-Fi e parcheggio a partire da € 149 a persona.