Itinerario tra i Santuari pił belli della PugliaLa Puglia è una tra le regioni più amate dai turisti perché offre oltre a cibo fantastico, mare incontaminato, località bellissime ricche di storia anche molti luoghi di spiritualità meta di pellegrinaggi da parte di fedeli di ogni parte del mondo.

In Puglia il mare è una delle gemme grazie ai suoi 800 km di costa ma al contempo sono molti apprezzati i borghi, città e cittadine interne ricche di storia e di tradizione spirituale. È piacevole camminare nella storia lungo i vicoli di pietra e incontrare piccole chiese affrescate perfettamente conservate.

Oggi faremo un itinerario tra i 3 Santuari più belli della Puglia da visitare nel mese di settembre approfittando della giornate miti e l'aria fresca.

1. Santuario Santa Maria della Pietà

A Lucera in provincia di Foggia sorge un Santuario edificato tra il 1580 e il 1591 per volere del monsignore Pietro di Monte Sabino. La chiesa ha una pianta longitudinale ad unica navata con copertura lignea ed è dotata di tre le cappelle per ogni lato. Dietro all'altare maggiore è collocata una pala con l'immagine della Madonna della Pietà.

Per un soggiorno a Lucera si può approfittare delle numerose offerte proposte dall'Hotel 4 stelle con SPA di nuova ristrutturazione e gestione  situato nella zona industriale della città. L'Hotel è dotato anche di una grande piscina semi olimpionica rilassarsi è facilissimo!

2. Santuario di San Nicola

La Basilica Pontificia di Bari è stata una delle prime chiese normanne costruite nel sud Italia. Si apprezza la sua splendida architettura dallo stile solido pugliese romanico. Fu costruita originariamente nel XII secolo per ospitare le reliquie di San Nicola rubate dalla Turchia nel 1087, oggi è un importante luogo di pellegrinaggio sia per i cattolici che per i cristiani ortodossi.

La chiesa oltre ai resti di San Nicola conserva molti oggetti preziosi tra cui calici, vestiti e la Manna ovvero l'acqua che si forma all'interno della tomba del santo.

A pochi km da Bari nella città di Noicattaro troviamo un elegante Hotel 4 stelle con SPA caratteristica e piscina coperta in inverno mentre d'estate è all'aperto. Offre numerosi pacchetti per week end benessere mentre per festività e ponti ci sono pacchetti speciali dedicati alle coppie e alle famiglie. L'Hotel è il luogo ideale per un fine settimana di visita alla città di Bari il giusto mix di benessere buon cibo e cultura.

3. Santuario della Madonna di Mutata

Nel punto dove oggi sorge il Santuario vi era una piccola chiesa con al suo interno un affresco della Vergine Maria, essa era contesa dalla popolazione di Grottaglie e Martina Franca per via della sua posizione geografica. Nel 1359 nel giorno della Pentecoste l’immagine dipinta venne trovata rivolta verso Grottaglie da qui il nome di "Mutata".

La facciata è molto caratteristica ed austera con sopra la porta d’ingresso una nicchia che accoglie la statua della Vergine, nella zona di sinistra si trova un campanile a vela mentre l’interno è costituito da tre navate, da un'incantevole vetrata e due preziose tele risalenti alla metà del Seicento. La chiesa è impreziosita da una pavimentazione con maioliche tipiche della città di Grottagliese risalenti al XVII secolo.

Per visitare Grottaglie e la provincia di Taranto e il suo Santuario vi segnaliamo un Resort 3 stelle con piscina esterna e SPA ubicato nella campagna dove il silenzio e il relax la fanno da padrone.