Itinerario tra i luoghi piĆ¹ romantici della PugliaQuest'anno per San Valentino regalati e regala a te e alla tua dolce metà un week romantico accompagnato da rilassanti momenti in SPA, una cena a lume di candela e una passeggiata con selfi annesso in uno dei luoghi più romantici della Puglia.  Segui il nostro itinerario per scoprire  le mete più suggestivo della regione.

Vico del Gargano

Il centro storico della città è circondato da mura difensive che racchiudono come uno scrigno prezioso alcune bellezze tra cui spiccano il castello con torri ancora oggi visitabili, strade a scacchiera, il vicolo più piccolo d'Europa, il Convento dei Cappuccini e l’imponente quercia secolare.

Ma ciò che rende Vico del Gargano super speciale nel mese di Febbraio è il Santo Patrono della città il leggendario San Valentino. Ogni 14 Febbraio gli innamorati e non, celebrano il santo con una processione suggestiva nella quale la statua e le strade della città vengono decorate con ghirlande di arance, limoni e alloro inoltre molti fedeli indossano abiti tradizionali folkloristici rendendo l'atmosfera ancora più magica.

Al termine della processione le coppie di innamorati e coloro i quali sono in cerca dell’anima gemella bevono come fosse un filtro d'amore il succo delle arance benedette. Altro rituale è quello di percorrere il Vicolo del Bacio, largo solo 50 centimetri tanto da essere considerato uno tra i vicoli più stretti d'Europa, baciarsi nel vicolo e lasciando una frase o una poesia tra le fessure delle mura come simbolo d'amore.

Ostuni

Durante una passeggiata mano nella mano per le strette vie di Ostuni https://www.hotelinpuglia.it/speciale-san-valentino-romantico-a-ostuni si raggiunge la bellissima Basilica. La chiesa è stata edificata in stile romanico - gotico, ha tre navate  e la sua pianta è a croce latina.  Al suo interno si possono ammirare decorazioni barocche, un suggestivo crocifisso, trittico di santi protettori e il coro in legno.

Il vero punto focale della Basilica è il suo incredibile rosone composto da 24 raggi impossibile non immortalarlo con mille scatti. Per una chicca romantica fermatevi nella piazzetta antistante a bere un caffè e regalatevi un selfi con la Basilica che fa da sfondo ai vostri occhi innamorati.

Taranto

Ogni città di mare che si rispetti possiede storie e leggende legate a pescatori, creature mitologiche e giovani marinai.. la città di Taranto non fa eccezione. Se visitate la città non potete evitare di notare sugli scogli vicino al Molo Sant’Eligio e nei pressi della Rotonda Marinai d’Italia le meravigliose statue raffiguranti delle sirene realizzate dallo scultore Francesco Trani che con amore le ha donate alla città.

Lo scultore per la sua realizzazione si è ispirato alla leggenda amorosa di Schiuma una splendida fanciulla  moglie di un marinaio, che giurò gli amore eterno ma mentre il marito era lontano da casa cedette alla tentazioni di un altro uomo tradendo così il suo patto d'amore.

Pentita confessò tutto ma il marinaio sentendosi tradito giurò vendetta. Un giorno convinse la moglie a seguirlo in barca e in prossimità della secca del Mar Grande la gettò in mare. Le sirene che abitavano nei dintorni accolsero la fanciulla e la condussero nel loro palazzo.

Passò molto tempo da quell'episodio fino a quando un giorno funesto il marito di Schiuma fu sedotto dal canto delle sirene che lo catturarono e lo imprigionarono. Schiuma lo riconobbe subito e animata dal sentimento lo liberò facendolo giungere a Taranto con un veliero di passaggio.

Le sirene deluse dal comportamento della ragazza la imprigionarono al posto del marito. Per il dolore e per la solitudine Schiuma cantava e il suo bel canto arrivò fino alle orecchie del suo sposo. Disperato il marinaio si tuffò nel mare, raggiunse il palazzo e liberò la moglie lasciando le sirene nella più totale disperazione m almeno loro vissero felici e contenti!

Lecce

Lecce è una delle città più belle della regione Puglia, il suo patrimonio artistico-culturale la rende una delle mete più ambite per week end fuori porta e fine settimana romantici. A San Valentino regalati e regala una visita alla "Firenze del Sud" dove tra edifici storici, eventi e frizzante vita notturna non ci si annoia mai.

Una delle visite imperdibili è la Basilica di Santa Croce l'emblema del barocco leccese. Il rosone romanico domina la parte alta della facciata mentre tutt'intorno fitte decorazioni esaltano la magnificenza della brillante pietra leccese. Al suo interno, si può ammirare il soffitto a cassettoni, i pomposi altari, gli affreschi luminosi e le decorazioni classiche dell'epoca. Imperdibile

Otranto

Se amate la natura e volete stupire la vostra metà a San Valentino visitate il laghetto della cava di Bauxite di Otranto, uno tra i luoghi più fotografati del Salento.

 Anni fa in quel luogo sorgeva un giacimento di estrazione mineraria ma ormai da tempo è stato dismesso così con lo scorrere degli anni la natura ha mutato il paesaggio creando un laghetto artificiale con una caratteristica unica ovvero un colore d'acqua quasi irreale, un verde smeraldo così intenso da regalare un panorama mozzafiato.

Una location perfetta per un pic nic con dolcetti vegani e brindisi con vino rosso Negroamaro. Buon green San Valentino!