Itinerario di Pasqua tra le chiese pił belle della PugliaLa Puglia regione pittoresca del sud Italia vanta luoghi incantevoli dalla incontrastata bellezza come cattedrali imponenti castelli mozzafiato le città storiche dalla cultura sofisticata che affondano le radici nel ricco e glorioso passato che ha portato la regione ad essere oggi così celebre.

La Puglia offre a chiunque la visiti oltre a quello già menzionato una costa dai panorami surreali acque incontaminate spiagge lucenti e grotte misteriose quindi considerando il tutto non c'è da meravigliarsi se turisti di tutto il mondo la scelgono come meta per le vacanze.

Già in molti hanno scelto diversi Hotel, Resort o Masserie per le vacanze di Pasqua ma i ritardatari ancora possono approfittare di offerte last minute ed evitare così di rimanere a bocca asciutta e trascorrere i pochi giorni di relax in tristezza.

Nelle vacanze di Pasqua un must è visitare chiese e cattedrali per questo oggi faremo un piccolo itinerario tra le più belle costruzioni religiose della Puglia.

LECCE

Lecce è la regina delle città del Salento viene chiamata “La Firenze del Sud”, tutta la città è costellata da chiese, cattedrali e siti religiosi fantastici sopratutto costruiti in stile barocco, ci sono anche chiese medievali che nel tempo sono state rinnovate nelle facciate e negli interni elementi come motivi floreali, fregi, volute, stemmi, figure umane e animali mitologici.

La Cattedrale di Santa Maria Assunta costruita nel XVII secolo secondo lo stile del Barocco leccese per sostituire la precedente cattedrale romanica nella bellissima piazza del Duomo. La sua particolarità è la presenza di due facciate quella del fronte piuttosto sobria mentre quella laterale molto decorata. Al suo interno l'opulenza la fa da padrona ci sono molte decorazioni e dipinti importanti. L'Hotel 4 stelle di Lecce a due passi dal centro storico sarà la meta perfetta per visitare la Cattedrale e la città ci sono le ultime camere disponibili per il week end di Pasqua approfittatene!

RODI GARGANICO

La cultura religiosa sopratutto nel periodo di Pasqua è molto sentita nel Gargano dove troviamo chiese e luoghi di culto celebri ai pellegrini di tutto il mondo. Il Santuario della Madonna della Libera si trova a Rodi Garganico in provincia di Foggia la sua edificazione risale ai primi decenni del XVIII secolo, è stata restaurata più volte subendo numerosi ampliamenti per accogliere il numero crescente dei fedeli devoti alla Madonna e alla sua icona che la chiesa custodisce.

Essa risale al Quattrocento e raffigura la Madonna con il Bambino Gesù in grembo impegnato a giocare con una colomba. Questo Santuario conserva numerosi altri dipinti ma nessuno è firmato per cui gli autori sono anonimi anche se è possibile attribuire lo stile alla scuola napoletana e la scuola gotico veneziana.

Per visitare Rodi il suo Santuario e tutte le altre chiese approfittate dell'offerta proposta dall'Hotel 3 stelle immerso nel verde e nella natura rigogliosa che contraddistingue il Gargano. http://www.hotelinpuglia.it/vacanze-di-pasqua-nel-gargano

PORTO CESAREO

Porto Cesareo è uno delle più importanti città turistiche del Salento grazie alla meravigliosa costa, sabbia bianca e dorata e mare cristallino dai colori lucenti tanto da sembrare un mare caraibico. Sulla costa si ergono ancora vigorose le antiche torri costruite nel XVI secolo per difendere il territorio dagli attacchi marini dei nemici.

Nel centro storico troviamo una piccola chiesa risalente alla fine dell'800 e una più grande dedicata alla Madonna del Perpetuo Soccorso risalente al 900. La facciata è molto semplice e lineare al suo interno si possono ammirare tre altari e un crocifisso ligneo realizzato nel XIV secolo. L'ultimo sabato del mese di giugno c'è grande festa nel paese perché si celebra la festa dedicata alla Madonna.

Per le vacanze di Pasqua scegli un soggiorno di classe nell'Hotel 4 stelle con SPA di Porto Cesareo in provincia di Lecce dove potrai rilassarti nel centro Benessere mentre i bambini sono affidati alle ragazze del mini club che li faranno divertire e lasciti conquistare dalle squisitezze gastronomiche del Salento.